Musicisti

Gruppi

  • Quartetto Lyskamm

    Cecilia Ziano e Clara Franziska Schötensack, violini · Stefano Zanobini, viola · Giorgio Casati, violoncello
    Fondato nel 2008 al Conservatorio di Milano, è composto da quattro musicisti italiani. Nel 2016 il Borletti Buitoni Trust ha assegnato al Quartetto Lyskamm il premio speciale per la musica da camera intitolato alla memoria di Claudio Abbado. Ha collaborato in quintetto con Mario Brunello, Alice Baccalini, Alessandro Taverna, Simone Rubino e con l’attore Giuseppe Cederna in uno spettacolo dedicato a Franz Schubert e Giacomo Leopardi. Nella formazione del Quartetto Lyskamm sono stati determinanti gli incontri con il Quartetto Artemis presso l’Università delle Arti di Berlino e con i docenti Hatto Beyerle, Johannes Meissl, Ferenc Rados, Claus Christian Schuster, Eberhardt Feltz e il Cuarteto Casals. Il quartetto ha conseguito il Master in musica da camera presso l’università di Lubecca, sotto la guida di Heime Müller. Ha recentemente pubblicato un disco con il quarto e il sesto quartetto di Bela Bartok, autore del quale sta preparando l’integrale quartettistica nel contesto di una residenza artistica triennale per l’Accademia Filarmonica Romana. Tra i prossimi impegni, un programma dedicato a Ligeti, Carter, Cage e Marco Stroppa (Bologna Festival).
  • Trio Boccherini

    Suyeon-Kang, violino · Vicki Powell, viola · Paolo Bonomini, violoncello

    Fondato nel 2014, il Trio Boccherini si è formato sotto la guida di Hatto Beyerle e di Rainer Schmidt, violinista del Quartetto Hagen; nel 2016 ha debuttato alla Wigmore Hall di Londra.

  • Trio Isimsiz

    Pablo Hernán Benedí, violino · Michael Petrov, violoncello · Erdem Misirlioglu, pianoforte
    Fondato nel 2009 alla Guildhall School di Londra, il trio ha ottenuto il primo premio della Trondheim Competition 2015 e il secondo premio della Haydn International Competition di Vienna 2017. Nel 2018 gli è stato concesso il Fellowship Award del Borletti-Buitoni Trust.
  • Quartetto Lyskamm
    Cecilia Ziano e Clara Franziska Schötensack, violini · Stefano Zanobini, viola · Giorgio Casati, violoncello
  • Trio Boccherini
    Suyeon-Kang, violino · Vicki Powell, viola · Paolo Bonomini, violoncello
  • Trio Isimsiz
    Pablo Hernán Benedí, violino · Michael Petrov, violoncello · Erdem Misirlioglu, pianoforte

Musicisti

  • Alice Baccalini

    pianoforte

    Alice Baccalini ha svolto gli studi di pianoforte presso il Conservatorio di Milano, dove si è diplomata all’età di 15 anni con il massimo dei voti e la lode.

    Si è perfezionata con Franco Scala e Jin Ju all’Accademia di Imola, con Lev Natochenny e Nami Ejiri alla Hochschule für Musik di Francoforte, con Elisso Virsaladze alla Scuola di Musica di Fiesole e con Nune e Tatevik Hairapetian.

    A giugno 2015 ha conseguito il Master in Performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, sotto la guida di Nora Doallo.

    Ha partecipato a masterclass con V.Ashkenazy, P.Badura-Skoda, A.Lucchesini, J.Soriano, M.Abbado, C.Pescia, R.Risaliti, Z.Kocsis, L.Zilberstein, D.Cabassi.

    Ha esordito a 10 anni nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano per la Società dei Concerti. Da allora svolge un’intensa attività solistica e cameristica, che l’ha portata ad esibirsi in tutta Italia e Europa.

    Nel novembre 2011 Alice ha vinto il primo premio al XXI concorso Internazionale della Società Umanitaria di Milano.

    In occasione del Galà di Capodanno dell’Accademia di Ballo, Alice è stata invitata a suonare “Gymnopédie” di E. Satie al Teatro alla Scala di Milano.

    In formazione cameristica si è esibita con Mario Brunello, Lorenza Borrani, Pavel Vernikov, Pablo Hernan, Alexandra Soumm, Trio Boccherini, Quartetto Lyskamm, Luca Buratto, Giorgio Casati, Cecilia Ziano, Gabriele Carcano e Tatiana Larionova. Suona regolarmente in duo con la violoncellista Ursina Maria Braun.

    Insieme al violoncellista Giorgio Casati, nel 2017 Alice ha fondato l’Associazione Marco Budano, una associazione no-profit con l’obiettivo di rendere la musica accessibile agli emarginati dalla società. Il primo progetto promosso dall’associazione è stato “Brahms a Milano”, un progetto che ha coinvolto novanta musicisti nell'esecuzione integrale della musica da camera strumentale di Johannes Brahms, a favore di associazioni ed enti operanti per l'inclusione sociale.

    Dal 2011 Alice insegna pianoforte alla Scuola di Musica Cluster di Milano.

  • Callum Hay Jennings

    contrabbasso

    Ha iniziato a suonare musica classica all’età di 18 anni. Dopo aver ottenuto la laurea all’Università di Toronto, si è trasferito a Montreal per conseguire l’Artist Diploma alla McGill University con Joel Quarrington. Nel 2012 si sposta a Berlino per studiare con Matthew McDonald nel Master’s Program alla Hochschule für Musik “Hanns Eisler”.
    Suona come ospite regolarmente con importanti orchestre europee come la Berliner Philarmoniker, la Royal Concertgebouw Orchestra Amsterdam, la Die Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, and la Mahler Chamber Orchestra. Attualmente ricopre come ospite il ruolo di primo contrabbasso per la stagione 2019/2020 alla Norwegian Opera and Ballett Orchestra ad Oslo.
    Attivo nell’ambito della musica da camera, ha collaborato e suonato con Antje Weithaas, Amihai Grosz, Máté Szücs ed il Trio Boccherini.

  • Cecilia Ziano

    violino

    Cecilia è dal 2014 il primo violino del Quartetto Lyskamm e nell’Ottobre 2017 ha vinto il concorso di Principal Second alla Rotterdam Philharmonish Orkest diretta da Yannick Nézet-Séguin. Nata a Ciriè nel 1991, ha iniziato a suonare a quattro anni grazie alla Scuola Suzuki di Torino. Si è diplomata nella propria città, nella classe di Christine Anderson, studiando anche con Dora Schwarzberg e Adrian Pinzaru. Successivamente, si è perfezionata con Salvatore Accardo e Kolja Blacher. Partecipa al progetto Spira Mirabilis, che ha fortemente influenzato la sua crescita musicale.

    Violinista del Quartetto Lyskamm
  • Clara Franziska Schoetensack

    violino

    Nata ad Assisi nel 1987, inizia lo studio del violino con il metodo Suzuki. Prosegue gli studi a Milano nella classe di Daniele Gay e si perfeziona all’Università di Lubecca con Elisabeth Weber, dove consegue anche il master in musica da camera. Fondatrice nel 2008 del Quartetto Lyskamm, collabora inoltre con Ensemble Alraune. Spalla dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, e borsista della Deutsches Symphonie Orchester Berlin, collabora come prima parte con l’Orchestra della Toscana. Partecipa regolarmente al progetto Spira Mirabilis.

    Violinista del Quartetto Lyskamm
  • Erdem Misirlioglu

    pianoforte

    Nato nel 1989 nella contea di Suffolk (UK), è stato allievo di Mark Fielding, Martin Roscoe e Ronan O’Hora. Finalista della Young Musicians Competition 2008, ha recentemente vinto il premio della Beethoven Piano Society alla Europe’s Intercollegiate Piano Competition. È pianista del Trio Isimsiz, formazione con la quale è stato nuovamente ospite di Brahms a Milano.

    Pianista del Trio Isimsiz
  • Francesca Venturi Ferriolo

    viola

    Nata a Milano, il 10.10.1986, si è diplomata nel 2013 al Conservatorio di musica Giuseppe Verdi di Como sotto la guida del Maestro Giuseppe Miglioli. È laureata in Viola con un Master in “Historical Performance Practice” conseguito nel 2017 sotto la guida della Prof.ssa Petra Müllejans e la Prof.ssa Mechthild Karkow alla Hochschule für Musik und darstellende Kunst a Frankfurt am Main.
    Francesca Venturi Ferriolo è una violista specializzata nella ricerca ed esecuzione del repertorio per viola, solistico e da camera, del periodo barocco e classico.
    Si esibisce regolarmente come solista e in varie formazioni cameristiche partecipando a Festival quali il Vielklang Festival- Tübingen, Festival d'Ambronay, Thüringer Bachwochen, Händel- Festspiele, Beverley & East Riding Early Music Festival- York, Haller Bach- Tage, Sonntagsmusik (Telemann- Haus Magdeburg), konzertreihe Händel- Haus Halle, Festival di natale- Collegio Ghislieri.
    È Docente di violino e viola presso la "Staatliche Musikschule" a Hofheim am Taunus, Germania e membro fondatore del Il Quadro Animato, ensemble di musica antica vincitore del primo premio al concorso internazionale Selifa nel 2015 e del premio speciale Kulturfeste im Land Brandenburg al concorso internazionale Gebrüder-Graun a Bad Liebenwerda (Germania) nel 2016. Attualmente è dottoranda presso la facoltà di musicologia della Hochschule für Musik und darstellende Kunst a Frankfurt am Main.

  • Gabriele Carcano

    pianoforte

    Nato a Torino, inizia lo studio del pianoforte a 7 anni e si diploma al Conservatorio della sua città, proseguendo poi gli studi sotto la guida di Andrea Lucchesini all’Accademia di Musica di Pinerolo. Si perfeziona a Parigi con Nicholas Angelich, Aldo Ciccolini e Marie Françoise Bucquet. Nel gennaio 2010 è proclamato vincitore del Borletti Buitoni Trust Fellowship. Dall’autunno 2015 insegna all’Accademia di Musica di Pinerolo. Le sue due prime registrazioni discografiche sono dedicate a Schumann e ai lavori pianistici giovanili di Brahms.

  • Giorgio Casati

    violoncello

    Nato a Milano nel 1984, ha svolto gli studi di violoncello con Marco Bernardin presso il Conservatorio di Milano, diplomandosi nel 2002 con lode e menzione speciale. Dal 2001 al 2006 si è perfezionato con Mario Brunello alla Fondazione Romanini di Brescia e ha seguito il corso di laurea in Filosofia presso l'Università degli Studi di Milano. É stato inoltre allievo nei corsi di Enrico Dindo, Enrico Bronzi e Frans Helmerson, Günter Pichler del Quartetto Alban Berg e Claus Christian Schuster del Trio Altenberg. Attivo prevalentemente come camerista, è membro fondatore del Quartetto Lyskamm e di mdi ensemble, formazione dedita alla musica da camera contemporanea. Con il Quartetto Lyskamm è stato allievo del Quartetto Artemis, del Cuarteto Casals e di Cristophe Coin; ha ottenuto il master in musica da camera presso la Musikhochschule Luebeck. Il quartetto ha vinto il secondo premio del concorso Franz Schubert und die Musik der Moderne di Graz e ricevuto il Premio Claudio Abbado del Borletti Buitoni Trust. Con mdi ensemble è regolarmente presente nei maggiori festival italiani ed europei. Ha collaborato come camerista e solista con compositori quali Helmut Lachenmann, Fausto Romitelli, Beat Furrer, Pierluigi Billone, Simon Steen-Andersen, Mauro Lanza, Giorgio Netti, Mauricio Kagel, Gerard Pesson, Stefano Gervasoni, Dmitri Kourliandsky e Luca Francesconi. Per il progetto Repertorio Zero, incentrato sulla ricerca sui nuovi strumenti musicali, ha ricevuto il Leone d’Argento della Biennale di Venezia 2011. È frequentemente ospite delle iniziative e delle trasmissioni con musica dal vivo di Radio3 RAI: Radio3 Suite, Lezioni di Musica, Piazza Verdi e le feste della radiofonia a Matera e Cesena. Nel 2002 è insignito della medaglia di bronzo quale Benemerito della Cultura e dell’Arte; nel 2009 riceve il premio internazionale dell’Associazione Amici di Milano, targa d’argento del Presidente della Repubblica; nel 2010 ottiene la borsa di studio Ivano Becchi della Fondazione Banca del Monte di Lombardia. É istruttore di scialpinismo per il CAI, presso la Scuola Silvio Saglio della Società Escursionisti Milanesi.

    Violoncellista del Quartetto Lyskamm
  • Michael Petrov

    violoncello

    Nato in Bulgaria nel 1990, si è formato nel Surrey (Regno Unito) alla Yehudi Menuhin School e al GSMD di Londra. Nel corso degli anni ha suonato con la Philarmonia Orchestra, Bournemouth Symphony Orchestra e la English Chamber Orchestra. Nel 2015 è entrato nella prestigiosa lista delle ECHO Rising Stars.

    Violoncellista del Trio Isimsiz
  • Pablo Hernán Benedí

    violino

    Nato a Madrid nel 1991. Ha studiato al Conservatorio CIM Padre Antonio Soler a San Lorenzo de El Escorial e al GSMD di Londra con David Takeno. Nel 2010 diventa membro del Quartetto Chiaroscuro, assieme a Alina Ibragimova, Emilie Hornlund e Claire Thirion. E’ attivo come camerista e dedito in particolare all’interpretazione del repertorio classico su strumenti originali.

    Violinista del Trio Isimsiz
  • Paolo Bonomini

    violoncello

    Vincitore della XX International J.S. Bach Competition di Lipsia, è attualmente primo violoncello della Camerata Salzburg. Allievo dei Paolo Perucchetti al Conservatorio di Brescia, si è perfezionato con Mario Brunello, Antonio Meneses e Jens Peter Maintz, del quale è attualmente assistente all’Università delle Arti di Berlino. È fondatore del Trio Boccherini, nel 2019 ospite della rassegna Brahms a Milano.

    Violoncellista del Trio Boccherini
  • Patxi Montero

    baryton
    Nato a Pamplona (Navarra), inizia gli studi di contrabbasso e di viola da gamba nel conservatorio Pablo Sarasate di Pamplona. A Vienna dove studia viola da gamba frequentando i corsi della Hochschule con il M° J. Vazquez, violone e contrabbasso al Conservatorio sotto la guida del prof. A. Ackerman. Nel1996 consegue il diploma in violone-musica antica. in Italia continua gli studi di viola da gamba con il M° Alberto RasI e poi con il M° Roberto Gini. Ha suonato in svariati Festival di musica antica in Europa, Israele, Egitto, Giappone, Turchia, Sudamerica, Stati Uniti e Canada, sotto la direzione di direttori come R. Clemencic, A. Florio, B. Kuijken, P. Goodwin, E. Lopez-Banzo, D. Fasolis, A. Bernardini, R. Gini, R. Alessandrini, F. Bonizzoni, G. Antonini e F. Biondi. Attualmente è il violista e violonista principale dell’Orchestra Europa Galante (dir. F. Biondi). Svolge attività cameristica in duo insieme a Wieland Kuijken ed in trio con Kenneth Weiss e Lina Tur Bonet. La sua continua ricerca lo porta ad essere uno dei “rari” suonatori di Lirone e di Baryton. Insegna violone al Conservatorio di Vienna e viola da gamba al Conservatorio G. Rossini di Pesaro.
  • Stefano Zanobini

    violino

    È la Prima Viola dell’ Orchestra Regionale Toscana. Ha studiato viola con Farulli (viola del Quartetto Italiano) e Imai, seguendo corsi con Bashmet, Christ, Beyerle (viola), Lonquich (musica da camera), Koopman, Savall (musica antica). L’intensa attivita’ orchestrale con l’ Orchestra Regionale Toscana, nonche’ le esperienze come Prima Viola per l’Orchestra Filarmonica della Scala di Milano e come viola di fila per l’Orchestra di Santa Cecilia di Roma e dei Bamberger Symphoniker lo hanno portato ha suonare con direttori del calibro di Muti, Sinopoli, Norrington e con specialisti della prassi antica come Brüggen, Hogwood, Soudant.

    Violista del Quartetto Lyskamm
  • Suyeon Kang

    violino

    La violinista Suyeon-Kang, di nazionalità australiana e coreana, ha completato i propri studi in Germania, dove ha coltivato la passione per la musica da camera e collaborato musicisti quali Lukas Hagen, Clemens Hagen, Isabel Charisius e Antje Weithaas. Nel 2014, nel contesto del festival Chamber Music Connects the World di Kronberg, ha suonato con Christian Tetzlaff e Stephen Isserlis. In Nuova Zelanda, ha vinto il primo premio del concorso violinistico intitolato a Michael Hill.

    Violinista del Trio Boccherini
  • Ursina Maria Braun

    violoncello

    Nata nelle vicinanze di Zurigo, ha iniziato lo studio del violoncello con Thomas Grossenbacher. Allieva di Clemens Hagen al Mozarteum di Salisburgo, Ursina ha avuto l’opportunità di studiare nella class del celebre violoncellista Heinrich Schiff, a Vienna, fino alla sua scomparsa nel 2016. Vincitrice del premio Enrico Mainardi del Mozarteum e del Premio Bach al concorso internazionale di Lipsia (2016), ha recentemente ricevuto una borsa di studio della fondazione svizzera Migros-Kulturprozent, in Svizzera. Dal 2009 partecipa al progetto Spira Mirabilis e dal 2016 collabora con l’ensemble Concentus Musicus di Vienna, fondato da Nikolaus Harnoncourt. Fin da bambina, Ursina si dedica anche alla composizione musicale.

    Foto: Roswitha-Schneider

  • Vicki Powell

    viola

    Vicki Powell ha intrapreso gli studi musicali a Madison, Wisconsin, proseguendoli alla Juilliard School di New York e presso il Curtis Institue of Music. Attualmente segue le lezioni di Máté Szűcs, prima viola dei Berliner Philarmoniker. Premiata al concorso William Primrose del 2011, è animatrice di progetti sociali quali il programma Reaching Out del Festival di Verbier e la Medair Organization [relief.medair.org]

    Violista del Trio Boccherini
  • Alice Baccalini
    pianoforte
  • Callum Hay Jennings
    contrabbasso
  • Cecilia Ziano
    violino
  • Clara Franziska Schoetensack
    violino
  • Erdem Misirlioglu
    pianoforte
  • Francesca Venturi Ferriolo
    viola
  • Gabriele Carcano
    pianoforte
  • Giorgio Casati
    violoncello
  • Michael Petrov
    violoncello
  • Pablo Hernán Benedí
    violino
  • Paolo Bonomini
    violoncello
  • Patxi Montero
    baryton
  • Stefano Zanobini
    violino
  • Suyeon Kang
    violino
  • Ursina Maria Braun
    violoncello
  • Vicki Powell
    viola

Interventi

  • Andrea Spiriti

    Professore di Storia dell’Arte Moderna all’Università degli Studi dell’Insubria e Direttore scientifico della rivista Artisti dei Laghi, è specialista di storia dell’arte moderna nei secoli XVI-XVIII e autore di oltre duecentonovanta pubblicazioni relative all’iconologia politica, alla consorteria Arese, all’arte dello stucco, alle relazioni artistiche fra Milano Genova e Roma, alle ditte pittoriche del Manierismo, alla rappresentazione della natura, al classicismo di secondo Seicento, alla nascita del rococò; ma soprattutto agli artisti dei laghi lombardi.

  • Danilo Faravelli

    musicologo

    Dopo aver prestato servizio per oltre quarant’anni anni nella scuola secondaria inferiore come docente di educazione musicale, dal 2018 si dedica all’attività di animatore culturale e di conferenziere, organizzando e tenendo personalmente cicli di incontri di “Cultura dell’Ascolto”.
    Ha all’attivo numerose pubblicazioni di contenuto storico-musicale e musicologico tra cui le monografie dal titolo “Mozart a Londra” e “Il ciambellano e il meccanico: Mozart e gli italiani del suo tempo” per la casa editrice Book Time. Collabora come divulgatore musicologo con la Fondazione “GOG” di Genova (“Giovine Orchestra Genovese”) nonché con l’Associazione Musicale “Kreisleriana” di Milano. In seno all’Associazione Culturale “PalinSesto” ricopre dal 2015 il ruolo di consulente storico-musicale con funzioni di direttore artistico nella programmazione e attuazione della rassegna concertistica “Les Sarabandistes”.
    Da più di vent’anni collabora con l’ensemble strumentale “Filorchestra Paganelli” di Cinisello Balsamo (MI), con il cui direttore, M° Donatella Azzarelli, ha messo a punto numerosi progetti educativo-musicali con esito scenico rappresentativo.

  • Giovanni Bietti

    musicologo
    Compositore, pianista e musicologo, è considerato uno dei migliori divulgatori musicali italiani. È una delle più note voci radiofoniche delle “Lezioni di musica” (seguitissima trasmissione settimanale di Rai-RadioTre), e ha pubblicato libri dedicati a Mozart (Laterza, 2015), a Beethoven (Laterza, 2013) e al Sinfonismo Viennese (Edizioni Estemporanee, 2012). Il suo ultimo libro, Lo spartito del mondo (Laterza, 2018), è dedicato alla multiculturalità, alla capacità della musica di far dialogare tra loro culture diverse. Tra le sue apparizioni televisive, recentissima e assai prestigiosa quella su RaiUno, accanto a Piero Angela, nelle cinque puntate di SuperQuarkMusica.
  • Luca Ciammarughi

    pianista, scrittore e conduttore radiofonico
    In onda da più di dieci anni su Radio Classica, scrive per i mensili MUSICA e Classic Voice ed è direttore editoriale di ClassicaViva. Dopo gli studi con Paolo Bordoni presso il Conservatorio di Milano, dove si è diplomato con lode in pianoforte e con menzione d’onore in musica vocale da camera, ha avviato un’intensa attività concertistica. Ha scritto per Zecchini Editore i libri Da Benedetti Michelangeli alla Argerich e Soviet Piano; ha pubblicato per LIM di Lucca il volume monografico Le ultime Sonate di Schubert. Scrive note di sala per il Teatro alla Scala e tiene conferenze alla Fenice di Venezia.
  • Andrea Spiriti
  • Danilo Faravelli
    musicologo
  • Giovanni Bietti
    musicologo
  • Luca Ciammarughi
    pianista, scrittore e conduttore radiofonico
Un progetto ideato dall'Associazione Marco Budano
Patrocinio

Associazione Marco Budano
Via Giorgio Washington, 50
20146 Milano
P.IVA 10096320964

Privacy Policy
Cookie Policy